Hal /Kemi /Cool

8e26290a2af3ec0b6cc708b90869ff98

 

 

aspetto

che fai l’invito

tra flash seriali di città tra

queste orme

che

modella il vento a fare vuoto  ad altro

vuoto

sorprendi  i giocatori de l’abito antico

che

alle nuvole modificano l’ascesa

declinandole a meduse votate a l’aria

acque vapori in terra nera non spumeggiano

non bastano  il fioretto né la spada

che

ne l’opificio metto a punto di fuoco

fondo in vena verde acuto primavera

l’istante il succo non va mai oltre l’estate

macino Oro in lama blu in cima

superiore emersa acquea da un umore d’astri

tu volta le pieghe Ora

la foggia richiama la più bella

morte

appari  incedente a canto d’arpa

minio dal cinabro e dal  piombo

di belletto salino è  la tua bocca

 

 

 

 

Maverick

cuoredicane3
Cuore di cane (Teatro alla Scala)

 

Che bocca grande hai …  perla  o  pastiglia

museruola certo… dov’è  che t’hanno ripreso

cadi dal sonno vero?  le luci no non le accendono

è Buio  regno di paura

che tu ti  sappia  solo

ostinato  orientato

ancora al cuore Maverick  ma sì

sei proprio qui di nuovo a perdere

coscienza Vedi

non è tua quella

è di quegli altri

gli assolvono le paranoie agli accalappiacani  exervitori

in branco la mandria esegue Vuoi riconoscerti starne fuori

da psichiatri preti buoni quelli che risolvono officiano funzioni

dislocano riqualificano  la feccia in un quasi  niente di male

vincere menti criminali capitani della più abile guerra fredda?

sto a uomini di perle

mobydickdisegnobanner

 

 

sto a uomini di perle

pescatori naviganti

sognatori narratori di donne di temperature tropicali

interne assenze  febbrili forze maggiori mediterranee

incerti ospiti confinati  figuranti nella casa delle donne

e gli guardavo le mani cacciarsi nelle tasche dei calzoni

vacanti di viaggi

esercizi spirituali

aghi di gelo Quanti?

strizzando ciglia abitudine alle nevi

e sotto la neve

come sé ci fosse

del vero amore 

che al cor gentil ratto s’apprende

fedeli alta la testa in resta

annusando mesta aria carica ferita

e come  cani da slitta aspettando

e l’io minore

e loro uomini

ci leggevamo dentro al sommo de l’ultima isteria sul foglio

giorno falciati sfioccavano quei riccioli a lama biondi riarsi

sottili sparsi sotto il fondo oscuro lavico nella fucina le donne

troncavano

riducevano divorando

ci scucivano

ogni tanto

un mattino

un mese

una poca luna di sangue

l’ ecclisse

l’oscuro bollettino bellico

Se non ti amo

e289807805684a1770c96006e9a1e33c--william-blake-art-william-blake-paintings

 

Se non ti amo io

senza toccarti senza se

a un’ora per una

che piuma grava sulla linea?

un sole posto a  l’orizzonte ovale

è fascino in bilico trasverso

temperata al fuoco di Numi uomini

mi accomiato sul filo raso di

impalchi  nervature brevi

dal gesto fisico che è resto e ottunde

e io che non ti amo

se non rivolto al senso della luce

“Apprendista”

mortepp

sulle mie gambe forti ci crollerò sopra e

sarà

un sinistro rumore d’ossa levate a simulacro

questo freddo ti incolla

le ali è vero è

inverno ora

della luce ho scritto in fretta contando i passi nei

secondi finissimi resi nei miei occhi obliqui muovo

all’isolamento

verticale

delle cicale

dormono i miei nervi benedetto sia il mio sogno bambino

il messaggero mi cambia

Domenica di Marzo

 

images (6)

 

 

Sulle bobine ruota legale la tua materia cerebrale

apre le gambe agli ingranaggi

può riconoscere

il padrone

Potrai morderla un’anima incantata

anche solo un abbozzo

a buon prezzo

un misero resto a una svendita d’asta?

Avanza nella tua prigione

con la corona incerta

il tuo sogno è sordo e accattone

gonfio di birra e sesso marcio non darlo

a vedere

quando è mattina di domenica di  Marzo

anche la tua angoscia è Nana

e ti morderà la schiena

povero ragazzo!

fai la tua parte

e alla fine del Film

riuscirai a fingere di essere Pazzo?

“Cadenza”

marylin-manson-The-Pale-Emperor
Marilyn Manson

 

 

 

Indietreggio a  l’abbraccio stringo l’impalpabile

ho molto Tempo dietro agli occhi che ti seguono

di cui nemmeno ti accorgi

è che…  ho bevuto  delle cose tutti  i  contorni lucidi

il mio Angelo Killer mi controlla ha la mascella dura

mi  insegue  con lo  sguardo

sono quel pallone alla partita

in Corner Lui scommette su di me

dalla visione ottica dal basso posso vedergli i sandali

sentirlo  incitarli  a un Goal